M-Yachts

ISOLE PONTINE

L'Arcipelago Pontino Ŕ formato da quattro isole: Ponza, Palmarola, Zannone, S. Stefano.
Seleziona uno degli itinerari delle Isole Pontine:

 
 Ponza  Palmarola  Zannone  Ventotene
 Santo Stefano      

PONZA



L' isola di Ponza dista 40 miglia dal porto di Nettuno. Il porto di Ponza Ŕ uno dei pi¨ belli del Mediterraneo, la calata che la circonda Ŕ tutta un colore con i gialli pastello che si fondono con il rosso e l'arancione e le scogliere di tufo che precipitano nel mare di un blu intenso.

Il porto, affollato di barche locali da pesca, c'Ŕ spazio giusto per una ventina di imbarcazioni e trovare posto Ŕ praticamente impossibile. Fuori, nella baia, ci sono dei pontili galleggianti: quelli verso il porto sono i pi¨ sicuri, mentre quelli di Santa Maria, gestiti dalla famiglia Parisi, sono aperti a levante, vento molto temuto in quest' isola.

Ormeggiando ai pontili S. Maria Ŕ c'Ŕ l'elettricitÓ e la possibilitÓ di fare rifornimento di acqua e gasolio.
Uscendo dal porto e costeggiando l'isola in senso antiorario si incontra la spiaggia del Frontone, che funziona come punto di ristoro, anche per consumare un semplice spuntino o aperitivo che nel pomeriggio si trasforma in discoteca.

Proseguendo, una volta doppiata Punta Bianca conosciuta per il suo famoso scoglio chiamato la foca, per la sua forma, e passato lo Scoglio del parroco si apre Cala d'Inferno con i resti di una nave naufragata.
Dopo Punta Nera si arriva all'immancabile Cala Spaccapolpi, passando prima sotto l'arco naturale che presidia l'insenatura e che mette alla prova le proprie capacitÓ nautiche. La costa si presenta molto frastagliata fino ad arrivare al passaggio tra Ponza e l'isolotto di Gavi, dove si consiglia di prestare attenzione ai numerosi scogli, non sempre visibili.

Proseguendo sulla parte della costa che guarda ad ovest, passato Monte Faraglione si presenta uno spettacolo davvero unico: Cala Feola, rinomato per le sue piscine naturali nelle quali Ŕ possibile addentrarsi anche con la barca. Dopo Cala Feola, la spiaggia di Chiaia di Luna con alle spalle una parete ininterrotta di roccia bianca (accessibile via terra tramite una galleria scavata dai Romani) e ridossata dai venti occidentali ed orientali. Ci sono poi i faraglioni del Cazone Muto, la grotta di Ulisse, i faraglioni della Madonna e i resti di una villa romana (il Murenario).

Informazioni utili:
PossibilitÓ di fare rifornimento di acqua e gasolio.
C'Ŕ elettricitÓ.
Coop. Ponza Mare: Tel. 0771-80679
Parisi snc: Tel. 0771-80544
AutoritÓ Marittima: Tel. 0771-80027


 torna al men¨ degli itinerari

PALMAROLA



Non Ŕ possibile visitare Ponza senza vedere Palmarola, sei miglia a nord. Isola disabitata, definita come una delle pi¨ belle isole del Mediterraneo dove l'acqua Ŕ talmenet limpida che nei giorni di piatta sembra quasi non esserci.

Tra faraglioni e calette si apre Cala del Porto unico approdo dell'isola, dove conviene ancorarsi in rada e dove si trovano anche, nel periodo di buona stagione, due piccole trattorie.

 torna al men¨ degli itinerari

ZANNONE



L'isola di Zannone si trova a tre miglia a nord-est di Ponza.
Al contario delle altre isole dell'arcipelago brulle e frastagliate,Zannone Ŕ regolare, compatta e ricca di vegetazione.

L'unico punto di scalo Ŕ Punta del Varo, agibile solo quando il mare Ŕ calmo.

L'isola, dal 1979, Ŕ entrata a far parte del Parco Nazionale del Circeo e oggi Ŕ abitata solo da un custode e dalla sua famiglia.

 torna al men¨ degli itinerari

VENTOTENE



Ventotene si trova a 20 miglia a sud di Ponza, a metÓ strada tra quest'ultima e Ischia.
Pi¨ piccola isola abitata delle Pontine, famosa per le sue lenticchie, dispone di due porti, uno accanto all'altro con due entrate diverse e contrapposte ma al loro interno sono separati solo da un piccolo molo.

Il primo Ŕ l'antico Porto Romano (Porto Nicola) scavato nel tufo, adatto solo a barche con pescaggio che non superi i due metri a causa di uno scoglio situato all'entrata.
Il secondo Ŕ Porto Nuovo, molto pi¨ grande, qui il fondale arriva fino a sei-sette metri possono trovare ormeggio una sessantina di imbarcazioni in banchina e una trentina nella rada, che si trova all'interno del porto stesso.

Sulle coste nord-ovest dell'isola vige il divieto di accesso e sosta agli scafi a motore entro i 500 metri da terra, in quanto l'isola fa parte di un'area marina protetta.

Informazioni utili:
Acqua in banchina solo ad orari stabiliti, passa l'acquaiolo.
A Porto Vecchio si pu˛ comprare il ghiaccio dai pescivendoli.
C'Ŕ elettricitÓ e possibilitÓ di fare gasolio.
Porto Vecchio: Tel. 0771-85122
AutoritÓ Marittima: Tel. 0771-85291


 torna al men¨ degli itinerari

SANTO STEFANO



Ad un solo miglio da Ventotene si trova l'Isolotto di S. Stefano, dove si trova un carcere borbonico, costruito nel 1795 che rest˛ attivo fino al 1964, che merita una visita.

S. Stefano, insieme a Ventotene, Ŕ compresa in un'area marina protetta dove Ŕ vietata la pesca.


 torna al men¨ degli itinerari

 

M-YACHTS - Yacht Charter
Marina Cala Galera, 36
58018 Porto Ercole (Gr) - Italy
Tel. (+39) 0564 834232 - Fax (+39) 0564 837575

facebook

Links: This site is registered with Yachts.com and Yacht Charters.com | OK Viaggi>>> Turismo, vacanze, hotel, voli
Partita iva: 02434800732